Scialpimismo al rifugio Marinelli: sci alpinismo nel Sud del Bernina

Primavera

Il Tour del Bernina

Il classico e grandioso tour dello sci-alpinismo primaverile, tra Svizzera e Italia.

Il percorsa di vari giorni si snoda dalla Capanna Diavolezza alla Chamanna Coaz, e dalla Chamanna Coaz (m 2.610) si raggiunge il Marinelli Bombardieri (2.813) attraverso il Passo Sella (m 3.253). Dal nostro rifugio si ritorna in Svizzera via ghiacciaio di Fellaria ed il Piz Palü (m 3.900).

Il Sud del Bernina in 5 giorni

1° giorno: Dalla Chamanna Coaz (m 2.610) in Svizzera, si raggiunge il Rifugio Marinelli Bombardieri (m 2.813) via Passo Sella (m 3.253).

2° giorno: dal Rifugio Marinelli Bombardieri si ascende al Piz Palü (m. 3.900), e ritorno al rifugio.

3° giorno: ascesa al Piz Bernina (m 4.049) via Rifugio Marco e Rosa (m 3.597) e Canalone Cresta Guzza; e ritorno al Rifugio Marinelli Bombardieri.

4° giorno: dal Rifugio Marinelli Bombardieri due belle gite al Pizzo Tremoggia (m. 3.441) e Pizzo Malenco (m. 3.438), e ritorno alla capanna.

5° giorno: rientro in Svizzera verso la Val di Fex e Sils (m 1.809), via Forcola Fex (m 3.092); oppure: verso Alp Grüm (m 2.103) via Passo di Sasso Rosso (m 3.504)

ski8_orizzIl sud del Bernina in 3 giorni

1° giorno: da Campo Moro (m 1.990) al Rifugio Marinelli Bombardieri (m 2.813).

2° giorno: dal Rifugio Marinelli Bombardieri al Piz Palü (m. 3.900), e poi ritorno

3° giorno: dal Marinelli Bombardieri al Pizzo Tremoggia (m 3.441) e Pizzo Malenco (m 3.438), e ritorno a Campo Moro.

Oppure:

1° giorno: da Campo Moro (m 1.990) al Rifugio Marinelli Bombardieri (m 2.813).

2° giorno: ascesa al Piz Bernina (m. 4.049) via Rifugio Marco e Rosa (m 3.597) e Canalone Cresta Guzza, e ritorno al rifugio Marinelli Bombardieri.

3o giorno: ritorno a Campo Moro via Passo Marinelli (m 3.120) e Alpe di Felleria, oppure via Bocchette di Caspoggio (m 2.983) e giro del Sasso Moro.

snowshoeing-99323_1280Ciaspole

Via normale di salita al rifugio da Campo Moro –escursionistico con tratto alpinistico

Una bella ascensione con le ciaspole lungo la via normale di acceso al rifugio da Campo Moro. In stagione, prima di salire, accertarsi delle condizioni della neve e del percorso telefonando al rifugio; attenzione al traverso dopo il Rifugio Carate Brianza. 4 ore. Dislivello: m 900.